Parroci Attuali

DON ANTONIO BIAGIOLI

Don Antonio, nipote di don Gualfardo, è nato a Barchi come lui. Nel ’68 si laurea in Filosofia ed insegna anche nei licei fanesi. Si sposa con Carla ed hanno due figlie. Nel 2000 Carla muore, dopo una lunga malattia.  Antonio decide, dopo sei anni di vedovanza e con le figlie ormai sposate, di diventare sacerdote.
Don Gualfardo – allora Parroco a Santa Maria del Ponte Metauro – stupefatto ed orgoglioso gli confida: “Ho sempre sognato un nipote sacerdote, ma mai avrei pensato a te!” E forse mai avrebbe pensato che proprio Antonio lo avrebbe affiancato come parroco nei suoi ultimi anni di vita. Antonio sceglie di entrare in un seminario missionario: viene mandato in Zambia e lì viene ordinato sacerdote.
Don Antonio è infatti un sacerdote della Chiesa africana in prestito alla Diocesi di Fano.
Dal 2014 è parroco di Metaurilia-Torrette insieme a Ponte Metauro-Caminate.

DON ANTONIO INTERGUGLIELMI

Sacerdote della diocesi di Roma, anche lui vocazione adulta, dopo la laurea in giurisprudenza, la pratica legale e alcuni anni di lavoro, entra nel Seminario missionario Redemptoris Mater di Roma e viene ordinato il 3 maggio 1998 nella Basilica di San Pietro da Papa Giovanni Paolo II. Ha svolto il suo servizio per 19 anni al Vicariato di Roma, occupandosi della gestione delle Parrocchie e degli enti ecclesiastici della diocesi, delle aggregazioni laicali e delle Confraernite, insieme al servizio pastorale come cappellano della RAI di Saxa Rubra e Dear e direttore della Casa di Santa Francesca Romana a Trastevere. È stato poi parroco a San Gregorio Magno alla Magliana e da settembre 2019 è sacerdote fidei donum per la diocesi di Fano, come co-parroco di Santa Maria del Ponte Metauro e San Paolo Apostolo a Torrette, ed è incaricato delle questioni giuridico-amministrative della diocesi.